Quando un uomo è libero?

Quando un uomo è libero?

Quando si spoglia dei condizionamenti sociali per scegliere le verità del proprio cuore.
Quando va oltre le pieghe dell’essere altrui, i giudizi e le malelingue passeggeri delle persone e il veleno che queste iniettano per sbarazzarsene, perché non sanno come smaltirlo.
Quando va oltre i dettami dell’educazione impartitagli, non per ribellione, ma per coscienza dei propri limiti e del proprio valore; perché pur essendo un uomo, la sua anima brilla come una stella danzante.

Alberto Fragasso

Questa voce è stata pubblicata in amore e gratitudine, anima ed esistenza, salute e benessere, sciamanesimo, spiritualità, stati di coscienza e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *